Roma Tiburtina

137.000 Visitatori al giorno
62 Unità commerciali
15.300 Sqm GLA
25 Impianti media

Scopri la mappa della stazione

Scopri tutti i brand e servizi presenti a Roma Tiburtina

Mostra PDF
Storia

Il complesso ferroviario di Roma Tiburtina nasce negli anni ’40 al posto della stazione di Portonaccio. Il progetto originale dall’architetto Angiolo Mazzoni prevedeva un’articolazione in più edifici, collegati tra loro da pensiline.
Con lo sviluppo dell’Alta Velocità, a partire dal 2009, Tiburtina è stata individuata come la stazione AV di Roma in quanto passante sull’asse Nord–Sud e porta di accesso a Termini.
La nuova Stazione Tiburtina (progetto dello studio ABDR di Paolo Desideri) inaugurata nel 2011 si presenta come una delle più grandi realizzazioni urbane del nostro paese. Gli interventi hanno riguardato, tra gli altri, la costruzione della nuova galleria di cristallo. Il grande e spettacolare boulevard pedonale, lungo 350 metri ca e largo 60, sospeso sui binari e appoggiato sui due atrii di accesso, caratterizzato dalla presenza di 8 volumi sospesi, di grande impatto visivo che oggi ospitano l’offerta commerciale, di servizi della stazione e gli spazi di attesa.

Accessibilità
  • 1 linea della metropolitana (metro B)
  • 19 linee urbane (linee 441, 448, 545, 2, 111, 163, 309, 409, 492, 62, 490, 495, 17, 168, 23, 211, 135, 649, 120)
  • 5 linee extraurbane
  • 1 linea bus per i teminal dell’aeroporto (Fiumicino)
  • 1 stazione taxi
  • Car Sharing

Punti di interesse

[[name]] [[point.distance]] [[point.title]] [[labels.label_directions]]

Cosa ti proponiamo

Affitta uno spazio

Scopri di più

Temporary Store

Scopri di più

Progetta la tua campagna

Scopri di più

Organizza un evento

Scopri di più

Scopri il sito della stazione

stazioneromatiburtina.it

Un importante polo commerciale e di servizio che accoglie viaggiatori e residenti, con un’offerta di ristorazione e food innovativa nonché fast retail e servizi (farmacia, cambio e bancomat, servizi igienici) . Aperta 7 giorni su 7, dalle 8 alle 22.